AZIENDA

AZIENDA

La cantina nasce nel 1963 dall’ingegno e dall’operosità di Andrea Da Dalt, tra i primi ad aver intuito le potenzialità dei falsopiani che si stendono a nord di Pordenone (Friuli V.G.) per la produzione di vino di qualità. Terre ghiaiose, sparse di pietre depositate dal Tagliamento ai piedi di un anfiteatro morenico, ma proprio qui si producono i vini migliori. I tre figli, Gianluca, Valerio e Bruno, positivi e tenaci, si occupano personalmente dell’azienda e, coltivando la passione ereditata dal padre, hanno operato un rilancio ordinato e sistematico, con diverse esperienze in Italia e all’estero prima di portare le loro conoscenze in azienda. Gianluca, enologo formatosi nelle migliori aziende dei Colli Orientali del Friuli, in cantina contribuisce a determinare la cifra stilistica dei vini, infondendo al prodotto un carattere di unicità e riconoscibilità. Valerio, dopo aver affinato le proprie conoscenze enologiche lavorando in rinomate aziende vitivinicole in AUSTRALIA, CALIFORNIA e FRANCIA, è il punto di riferimento dell’azienda. Bruno, di professione insegnante, contribuisce con passione e personalità alle attività dell’impresa, curandone gli aspetti amministrativi e commerciali.
Nel 2006 i tre fratelli decidono di rimodernare l’immagine dell’azienda, estendendo la produzione nelle rinomate colline del friulane là dove si produce l’eccellenza delle uve e proponendo nuovi ed interessanti vini: il Cabernet Sauvignon affinato in rovere francese, la Ribolla Gialla spumantizzata da mosto, lo Chardonnay in blend con il Manzoni Bianco, il Friulano, il Pinot Grigio ramato, il Sauvignon e l’ultimo nato il Merlot. A fine 2009 viene inaugurato il nuovo marchio “Coda delle More”, che designa sia la linea di vini che il nome del punto vendita di Zoppola.
Il passato e il presente dell’azienda sono legati dalla continua ricerca della valorizzazione della salvaguardia della biodiversità del territorio.